STAZIONE PIRANDELLO

Artinconnessione è ufficio stampa/promozione per il debutto nazionale dello spettacolo STAZIONE PIRANDELLO di Gino Ariuso al Teatro Sala Uno di Roma (8/27 novembre 2011).

Uno spettacolo che attraversa l’immaginario folle del drammaturgo siciliano. Un teatro in cui la vita è spoglia, le maschere sono nude. Un non-luogo fa da sfondo a quattro ombre che hanno perduto l’uomo. La follia, principio fondamentale della condizione umana. Unico modo per ricongiungersi al proprio corpo. Mezzo per scoprire che, rifiutando il mondo, contestando i rituali e le convenzioni della vita sociale, si può scoprire se stessi e salvarsi dal dramma dell’esistenza.

Gino Auriuso utilizza una personalissima lente per inquadrare la follia della realtà, mettendo in luce i contatti tra l’Ombra e l’Uomo come momenti passeggeri, spesso irripetibili perché troppo forte il legame con le norme della società. Attraverso un originale connubio fra i vari personaggi pirandelliani: il fallimento di Vitangelo Moscarda (Uno, Nessuno e Centomila) che deve accettare una nuova, ennesima, maschera; la finzione dell’ Enrico IV, dopo aver constatato che nulla è rimasto della sua gioventù, del suo amore; la pazzia come unico mezzo di verità da parte di Ciampa; ancora la dimensione sognatrice e fanciullesca di Cotrone che fa da contrasto alla piccolezza dei Giganti della montagna ed infine il fischio del treno che dà a Belluca (il treno ha fischiato) la consapevolezza della sua condizione. A fare da cornice le musiche di Rino Gaetano che aiutano a creare immagini paradossali e improbabili, personaggi folli, allampanati, innamorati, con i loro nonsense e le loro raffinate e sottili denunce.

Dall’ 8 al 27 novembre

Teatro Sala Uno, Piazza di Porta San Giovanni,10 Roma

dal martedì al venerdì ore 21; sabato ore 17.30 ed ore 21; domenica ore 18

Biglietti: 15 € ; 10 € ridotto (studenti – pensionati) ; 8 € promozione gruppi superiori a 5 persone.

Info Botteghino: 06 88976626 – Info 345 6956719 (Tesseramento Annuale 2 €)

lascaletta.webs.com/stazionepirandello.htm

Category:

Share: